Strada romantica dell'Austria

Anche l'Austria, al pari della Germania, propone diversi itinerari turistici di pregio, grazie ai paesaggi naturali e ai monumenti culturali che si possono trovare in questo Stato. Tra le strade mitiche che vale la pena di percorrere in macchina o in moto, c'è la Romantikstrasse austriaca ovvero la Strada Romantica. Si tratta di un percorso poco conosciuto, spesso confuso con un'omonima strada che si trova in Germania.

Un viaggio incantato

Romantikstrasse percorso La Strada Romantica austriaca è così chiamata per gli incantevoli ambienti naturali che attraversa. Il suo tracciato permette al viaggiatore di addentrarsi tra villaggi, parchi e castelli di indicibile bellezza. La Romantikstrasse parte dalla città di Salisburgo e, attraversando le regioni del Salisburghese, dell'Alta Austria (Oberösterreich) e della Bassa Austria (Niederösterreich), per un tracciato di circa 380 Km, arriva fino alla magnifica città di Vienna.

Romantikstrasse continuazione percorsoIl nome di questa strada deriva dalla parola Romantisieren, denominazione che veniva utilizzata da una particolare corrente di pensiero diffusasi alla fine del 1700. Con questa locuzione si voleva indicare la tendenza di elevare ad una condizione più alta non solo i luoghi e la realtà in cui vive l'essere umano, ma anche il suo spirito. Dalla parola Romantisieren derivarò la denominazione romantisch strasse che venne utilizzata per indicare alcuni percorsi di particolare bellezza non solo in Austria, ma anche in Germania.

La Strada Romantica austriaca unisce dei luoghi straordinariamente incantevoli come parchi naturali, antichi monasteri, abbazie, laghi e castelli. Si tratta di siti ben tenuti, costantemente curati, che consentono al viaggiatore di assaporare un'atmosfera quasi irreale e fiabesca. Il percorso della strada, partendo da Salisburgo, attraversa diverse regioni austriache, passa per il Salzkammergut, lo Strudengau e il Nibelungengau, terminando nella bellissima Vienna.

 Salisburgo

Romantikstrasse-SalzburgIl tracciato della Strada Romantica inizia a Salisburgo (Salzburg), nell'Austria centro-settentrionale, ad ovest di Vienna. La città è degna di una sosta anche abbastanza lunga, vista la quantità notevole di monumenti e luoghi d'arte che si possono visitare. Salisburgo è stata dichiarata dall'Unesco, patrimonio dell'umanità.
Qui nacque il grande W.A. Mozart e sono tanti gli edifici di architettura barocca che primeggiano nella città. Partendo da Salisburgo si raggiunge Mondsee, uno dei laghi del Salzkammergut. Qui la gente di città si rifugia durante l'estate per riposare o per praticare alcuni sport, sia d'acqua che di montagna. Trattandosi di un luogo di villeggiatura abbastanza rinomato, sono diversi gli eventi e le manifestazioni sportive e culturali che vengono organizzate per il piacere dei turisti. 

Castelli e laghi immersi nel verde

Romantikstrasse-paesaggioLungo il percorso della Strada Romantica, si può sostare, con una breve deviazione, a St. Wolfgang. Qui il paesaggio verde della natura rigogliosa ispira nel viaggiatore tranquillità e pace, conciliando il ristoro dello spirito. Riprendendo il percorso principale, si prosegue verso Bad Ischl, una magnifica cittadina attorniata dai fiumi Traun e Ischl. Bad Ischl è situata a circa 470 metri s.l.m., è circondata da montagne molto alte su cui si trovano stazioni sciistiche rinomate, raggiungibili dal paese mediante una funivia. A Bad Ischl si possono visitare luoghi storici maestosi come la Villa dell'Imperatore Francesco Giuseppe dove, con la consorte Sissi, trascorreva le vacanze estive. Nel parco immenso della residenza imperiale si può ammirare anche il Marmorschlössl, ovvero la ricostruzione di un cottage inglese realizzato appositamente per l'imperatrice Sissi. Presto la cittadina divenne anche una località termale particolarmente apprezzata.        

Romantikstrasse-paesaggioUna piccola deviazione dal tracciato principale, permette al viaggiatore di fermarsi ad ammirare la spettacolare bellezza di Hallstatt, un villaggio immerso in una natura incantevole. Le cascate di  Waldbachstrub, il lago e la miniera di salgemma trasformano questa località in un paesaggio da cartolina, che non si smetterebbe mai di ammirare. Ritornando sul percorso principale della Strada Romantica, si può fare una sosta ulteriore nelle cittadine di Obertraun, dove si può visitare la Grotta ghiacciata del Dachstein, di Traunkirchen, dove si trova la Chiesa in stile barocco di Maria Krönung, e infine Gmunden, città conosciuta per la lavorazione della ceramica.

Romantikstrasse-paesaggioProseguendo lungo il tracciato della Romantikstrasse si arriva a Scharnstein, un piccolo villaggio della regione prealpina di Salzkammergut, immerso nel bosco, dove è possibile battere una serie di sentieri che portano all'omonimo castello dove è possibile accedere ad un museo di arte contemporanea e ad uno zoo di rettili tra i più grandi d'Austria. Proseguendo verso est, la Strada Romantica attraversa Grünau, nel Parco nazionale di Almsee e arriva a Kremsmünster dove sorge l'antico monastero fondato dal duca di Baviera, Tassilo III nel 777 d.C.
Il percorso attraversa aree verdi immerse nella natura e giunge al punto in cui si incontrano i fiumi Krems ed Enns, quindi si prosegue per Steyr. Qui il paesaggio è caratterizzato da sorgenti e corsi d'acqua. Lo stesso villaggio è circondanto dai fiumi Enns e Steyr. Tra vecchi ponticelli, fontane e ruscelli, vale la pena fermarsi a visitare la piazza medioevale dove si affacciano alcuni edifici dalle facciate affrescate. Tra tutti rileva Bummerlhaus, dallo stile gotico, mentre si erge su un'altura, e domina il paesaggio, il Castello di Lamberg.

Raggiungere Vienna

Romantikstrasse-WienIl percorso della Strada Romantica austriaca continua fino a Grein, nello Strudengau. Si tratta di una regione danubiana di estrema bellezza. A Grein si può fare una visita alla Roccaforte di Greinburg e al teatro più antico di Austria, lo Stadttheater. Il tracciato prosegue nella regione del Nibelungengau. La Strada Romantica inizia ad avvicinarsi alla meta. Ai piedi del monte Taferlberg scorre il grande fiume Danubio. Il paesaggio delle prealpi cambia e accompagna il viaggiatore fino alla località sacra di Maria Taferl per giungere poi a Schallaburg dove si erge l'omonimo castello. Il castello di Schallaburg rappresenta il fulcro culturale di tutta la regione. Si tratta di un'opera architettonica prestigiosa che conserva una collezione di ornamenti e decori d'arte davvero eccezionale. Poco lontano si può fare una visita anche all'abbazia benedettina di Melk risalente alla fine del 1000. Qui si trova una delle più importanti biblioteche austriache dove sono conservati manoscritti antichissimi e molto preziosi sia dal punto di vista della manifattura che per la loro importanza storica. 

Ultima tappa della Strada Romantica austriaca è Vienna. Si tratta di una delle metropoli più cosmopolite d'Europa, in continua evoluzione, che offre al turista spunti e luoghi d'arte di enorme pregio e valore.           

articolo a cura di Massimiliano Carnevale

Ultimi articoli aggiunti
  1. Volano Bimassa riparazione, uso e consigli - Il volano bimassa: invenzione geniale ma fonte di qualche grattacapo
  2. Tail of the Dragon - La coda del dragone - Us Route 129 - 318 curve in rapida successione: tutto questo solo sulla Tail of the Dragon
  3. Elenco Autovelox - Di seguito pubblichiamo la lista degli Autovelox fissi presenti sulle strade e autostrade italiane aggiornato alla data di pubblicazione dell'articolo.
  4. Tolleranze e multe - Il codice della strada, per ovviare agli errori di misurazione insiti in qualunque strumento di misura ha introdotto delle tolleranze per far sì che tali errori non si ripercuotano sui conducenti
  5. Elenco dei Tutor presenti in Italia - Elenco dettagliato di tutti i Tutor presenti in Italia