Prodotti consigliati:

Valvola EGR / WasteGate

Sono due oggetti presenti nei cofani di ogni auto, misteriosi nel loro funzionamento, ma fonte di tanti di quei problemi, soprattutto l’egr nei motori diesel, che non riuscite neanche ad immaginare.

Lo scopo fondamentale della Egr (Exaust Gas Ricircolation) è quello di ridurre l’inquinamento facendo ricircolare parte dei gas di scarico per abbattere gli ossidi di azoto in uscita verso la marmitta.

Fin qui tutto bello e perfetto e lo schema è semplice:

Valvola EGR: come funzionaSi spilla una parte dei gas di scarico dal collettore, tramite una valvola lo si invia eventualmente ad un piccolo scambiatore che lo raffredda e poi lo invia al collettore di aspirazione dove questi gas, essendo esausti, cioè senza ossigeno, non partecipano alla combustione, e quindi fanno si che la temperatura all’interno del cilindro si abbassi di quel tanto, calcolato in sede di progetto, che serve a portare gli scarichi alla percentuale desiderata gli ossidi.

A seconda delle varie condizioni di esercizio la Egr si apre o si chiude o modula. Fine.

Per capire meglio come funziona, ecco una foto reale di una valvola EGR montata:Foto di una valvola EGR

Ma, purtroppo, l’ egr dei diesel ha la pessima tendenza ad imbrattarsi e ridursi così, o peggio tapparsi completamente:

Egr imbrattata

A sinistra prima della pulitura a destra dopo la pulitura.

La causa è da ricercarsi nel fatto che il gasolio ha lo scarico con particolato, ricordate l’articolo sul Fap/Dpf?
Non ci si può far nulla tranne che pulirla... ma come ve ne accorgete?

Semplice: la vostra auto quando ha problemi alla Egr inizia a strattonare e sussultare, accende spesso la spia avaria iniezione, questo perché la valvola rimane o aperta o chiusa, mandando in tilt il sistema di iniezione che non riesce più a lavorare nei parametri di programma, dato che, sentendo la composizione della miscela in ingresso cilindro, trova tutti i valori sballati. L’unica soluzione è portarla in officina e farla smontare e pulire, insieme con il collettore di aspirazione, o se ridotta male farla sostituire, in ogni caso salutate parecchie decine di euro…

Potete farlo anche da soli, non è difficile, ma il rischio di combinare casini è elevato: meglio farlo fare a chi ne pulisce continuamente.

L’uso di gasoli a basso tenore di zolfo aiuta a ritardare l’imbrattamento dato che normalmente hanno un indice di Cetano superiore al cosiddetto gasolio normale, e quindi bruciando meglio generano meno particolato.

Parliamo ora della

valvola Wastegate

cioè della valvola di sovrappressione dei motori sovralimentati.

In effetti non c’è molto da dire: è una banale valvola on-off cioè o è aperta o è chiusa:

Valvola Wastegate

L’attuatore sente la pressione generata dal compressore nel collettore di aspirazione e al raggiungimento di un prefissato valore inizia ad aprirsi scaricando all’aria l’eccesso di pressione. Non soffre di grossi problemi, tutt’al più rimane aperta facendo si che la macchina non sia più sovralimentata.

Ve ne accorgete perché improvvisamente l’auto diventa “debolissima” e fatica a fare accelerate e salite. La riparazione, in genere, non è molto costosa e richiede poco tempo.

Commenta nella pagina dedicata del nostro forum!

articolo a cura di Massimiliano Carnevale

Ultimi articoli aggiunti
  1. Tail of the Dragon - La coda del dragone - Us Route 129 - 318 curve in rapida successione: tutto questo solo sulla Tail of the Dragon
  2. Elenco Autovelox - Di seguito pubblichiamo la lista degli Autovelox fissi presenti sulle strade e autostrade italiane aggiornato alla data di pubblicazione dell'articolo.
  3. Tolleranze e multe - Il codice della strada, per ovviare agli errori di misurazione insiti in qualunque strumento di misura ha introdotto delle tolleranze per far sì che tali errori non si ripercuotano sui conducenti
  4. Elenco dei Tutor presenti in Italia - Elenco dettagliato di tutti i Tutor presenti in Italia
  5. Punti in cui è installato il Tutor - Elenco dei punti dove sono installati i Tutor. Su mappa